Paesaggio Sasso Marconi

Coro "AcCanto al Sasso"

Silvia Vacchi
Silvia Vacchi

Nata a Bologna, ha conseguito il diploma in Direzione e Composizione Corale presso il Conservatorio G.B. Martini. Inizia l'attività musicale come cantante di musica leggera e jazz affiancandola poi allo studio del canto lirico sotto la guida di Giovanna Giovannini e, in anni più recenti, di Cristina Curti e Patrizia Vaccari. Approfondisce gli studi musicali con il M° Bruno Zagni e, soprattutto, con il padre, il M° Giorgio Vacchi, etnomusicologo e compositore di musiche per coro, fondatore e direttore del complesso corale di ispirazione popolare Coro Stelutis di Bologna del quale segue anche i corsi di direzione corale. Nel 1991 consegue la laurea in giurisprudenza. Nello stesso periodo comincia la sua attivita' in produzioni operistiche nonché con vari ensemble vocali da camera sia nell'ambito della musica antica che contemporanea: Coro da camera Euridice diretto da P.P.Scattolin, Ensemble Alia musica diretto da R.Gentile, Coro Saggitarius diretto da A.Pantaneschi, Convito musicale diretto da F.Sebastiani. Con l'Ensemble Fortuna (diretto da Roberto Cascio) ha partecipato all'incisione di due CD (editi dalla Tactus) dedicati al repertorio madrigalistico. All'attività concertistica (in duo con pianoforte e in trio con viola e contrabbasso) affianca quella didattica: dalla metà degli anni novanta inizia la sua attività di insegnante di canto (impostazione vocale, solfeggio, canto corale per bambini) in varie scuole musicali di Bologna e Modena. Intenso anche l'impegno nelle scuole elementari dove conduce diversi progetti di alfabetizzazione musicali e di canto corale nonchè corsi di aggiornamento per insegnanti. Inizia quindi l'esperienza della direzione corale: sempre nella seconda metà degli anni '90 dirige il coro "Animi causa" di Bologna, nel 1997 fonda il coro "Accanto al Sasso" di Sasso Marconi (BO) con il quale tuttora lavora. Dal 1999 collabora alla direzione e preparazione tecnica del Coro "Stelutis" di Bologna, diretto dal padre e dal 2003 lo affianca stabilmente nella conduzione artistica del complesso. Alla morte di Giorgio Vacchi, nel 2008, assume stabilmente la guida del Coro Stelutis.